venerdì 4 novembre 2011

Che responsabilità...

Ieri è stato il compleanno della mia amica Alida. 
Non un compleanno come tutti gli altri... non so se è carino dirlo, ma erano 40...
Da grande fan delle mie torte, me ne ha commissionata una per la sua festa... 


-Mamma ti possiamo aiutare?
-Va be', se proprio non avete nient'altro da fare...
Che tensione si respirava in cucina, con le bambine che saltavano eccitate sul tavolo, mentre io cercavo di posizionare le meringhe e scegliere i lamponi giusti... 
Alla fine, fra dita nella crema e meringhe in bocca, ci siamo riuscite ed è stato un vero piacere poter manifestare il mio affetto in questo modo, quello che mi riesce più facile, cucinare per gli amici.


TORTA di COMPLEANNO




Per il pan di spagna e la crema ho usato sempre la solita ricetta. La farcitura della torta è stata fatta con la crema e e i lamponi. 


Ingredienti per la bagna al rum:
100gr di zucchero,
100gr di acqua,
1 bicchierino di rum.




Sciogliete lo zucchero nell'acqua, portandola ad ebollizione. Aggiungete il rum e lasciate evaporare l'alcool. Lasciate raffreddare.







domenica 30 ottobre 2011

Tutta verdura...

Vi è mai capitato di trovarvi davanti a una teglia di parmigiana di melanzane, dopo aver mangiato altre duemila portate, sentirvi dire "mangia, mangia ... è tutta verdura" e non vedere l'ora di prendere un digestivo... 
Non so perché, ma questa torta mi fa venire in mente sempre questa scenetta.  
Solo che davvero questa torta è sana, leggera e ti fa sentire la coscienza a posto.


TORTA di CAROTE






Ingredienti:
400gr di carote pulite,
3 uova,
300gr di zucchero,
100gr di burro,
300gr di farina,
1 bustina di lievito,
cannella,
granella di zucchero,
sale.


Tritate le carote nel mixer. Montate le uova con lo zucchero, aggiungete la farina, il lievito, il burro fuso e un pizzico di sale. Quando il composto è ben amalgamato, aggiungete le carote e un po' di cannella in polvere. Foderate con carta da forno una tortiera di 25cm di diametro, versateci il composto, cospargete con la granella di zucchero e infornate a 180°C per circa 30 minuti.

giovedì 13 ottobre 2011

Quando il pesce sembra pollo...

Cosa fareste se sotto casa vostra aprisse un supermercato di surgelati? 
Io mi sono lasciata tentare e anche più di una volta, lo ammetto. 
Non è mai andata proprio male... ma questa volta il filetto di branzino... se non fosse per la pelle, sembrerebbe petto di pollo... cosa faccio, ormai l'ho comprato... forse è meglio nasconderlo del tutto...

FILETTO di BRANZINO in CROSTA di FRUTTA SECCA



Ingredienti:
6 filetti branzino (meglio freschi!),
2 cucchiai di gherigli di noci,
2 cucchiai di mandorle pelate,
1 cucchiaio di pinoli,
6 cucchiai di pangrattato,
basilico e prezzemolo,
olio evo,
sale e pepe.


Tostate in una padella la frutta secca con il pane, lo spicchio d'aglio schiacciato e qualche cucchiaio d'olio, pepate e salate leggermente. Tritate il tutto nel mixer, insieme a qualche foglia di basilico e prezzemolo . Ricoprite la superficie senza pelle del filetto con uno strato abbastanza spesso. Scaldate un filo d'olio in una padella ampia, adagiatevi sopra i filetti dalla parte della pelle e cuocete per pochi minuti.
Io ho servito il "pesce" con delle semplicissime

PATATE al PREZZEMOLO


Ingredienti:
patate,
olio evo,
prezzemolo,
aglio,
sale,
acqua.

Tagliate le patate a tocchetti. Mettetele in una pentola con uno spicchio d'aglio, olio, sale e acqua fredda appena a coprire. Cuocere coperto a fuoco basso finché l'acqua non si è assorbita e le patate sono ben cotte.


giovedì 6 ottobre 2011

Cena "spagnola"...

Tre anni fa... domenica invernale, grigia e piovosa... mi trovo in uno dei miei negozi preferiti.
-Solo per guardare!-, prometto a mio marito, ma vengo attratta da una GIGANTESCA PAELLERA... come si può vivere senza PAELLERA...
-Vorrei tanto fare una bella paella, ma senza paellera è impossibile...
-Va be', tanto lo sapevo che non eravamo qui solo per guardare...
E così sono tornata a casa con il mio bellissimo padellone.
Sono passati tre anni e questa è la prima volta che faccio la paella...
Ho dovuto farlo perché si avvicina l'inverno e sono stata minacciata che avrebbe cancellato il negozio dalle mappe di Milano...
Vista la grandezza della PAELLERA, ho dovuto invitare delle cavie... anche loro hanno contribuito alla buona riuscita della cena con tapas e dolci spagnoli... avrei voluto postare anche i loro piatti, ma non hanno avuto la pazienza di aspettare per le foto...


PAELLA MIXTA di FRUTTI di MARE e CARNE


Ingredienti:
1kg di riso paraboild,
500gr di piselli (freschi o surgelati),
500gr di cozze,
3 cipolle,
1 mazzetto di prezzemolo,
1 bicchiere di vino bianco,
400gr di petto di pollo,
300gr di lonza di maiale,
600gr di salsiccia,
20 gamberoni, 6 mazzancolle,
400gr di calamari,
3 peperoni rossi,
4 bustine di zafferano,pepe, 2 chiodi di garofano triturati,qualche goccia di tabasco,
2lt di brodo vegetale,
olio evo,sale.




Arrostite i peperoni, spellateli, tagliateli a pezzi e metteteli da parte. 
Fate aprire le cozze in una pentola con una cipolla tritata e il bicchiere di vino. Filtrate il liquido delle cozze e tenetelo da parte. 
Tagliate a piccoli bocconcini il petto di pollo, la carne di maiale e la salsiccia spellata. Scaldate la paellera e rosolate la carne con un po' d'olio, poi toglietela dalla padella e mettetela da parte. 
Affettate le due cipolle molto sottili, salate e appassitele nella paellera, poi aggiungete i piselli e infine i peperoni.
Aggiungete la carne alle verdure, bagnate con il liquido delle cozze. 
Sciogliere lo zafferano, il pepe, i chiodi di garofano triurati e qualche goccia di tabasco in un bicchiere di acqua calda e versatelo in padella. 
Tritate il prezzemolo e aggiungete.
Portate a bollore, versate il riso, mescolate bene e coprite con il bordo bollente. Lasciate cuocere senza mescolare. Aggiungete semmai altro brodo se si asciuga troppo.
A più o meno 5 minuti dalla cottura, aggiungete i calamari a pezzetti e i gamberoni sgusciati. 


Decorate con le mazzancolle crude (si cuoceranno in un secondo) e le cozze. 
Lasciate riposare coperta con un panno umido per qualche minuto e servite.


Con questa ricetta partecipo al contest di "La ricetta della felicità"

martedì 20 settembre 2011

Non gli avrei dato una lira...

... gironzolavano tutti intorno alla cucina. Via via che lo spiedino si formava le facce diventavano sempre più smorfie, ma nessuno osava dire niente. 
Mi avevano quasi convinto del cattivo esperimento... invece, una volta a tavola, c'è stata persino la gara a chi riusciva ad accaparrarsi l'ultimo spiedino!


SPIEDINI di POLLO al MARSALA



Ingredienti:
1 petto di pollo,
1 grappolo d'uva bianca,
2 cipolle rosse di Tropea,
100gr circa di pancetta tagliata a fette sottili,
marsala secco,
1 cucchiaino di amido di mais,
olio evo, sale.




Dividete a metà gli acini d'uva, togliendo i semi. Tagliate la cipolla a spicchi. Tagliate il petto di pollo a pezzi e arrotolatevi intorno una fetta di pancetta. Infilzate l'uva, la cipolla e la carne nello stecchino. Riscaldate bene una padella unta con un filo d'olio, rosolate bene tutti i lati degli spiedini e mettete in padella anche quel che avanza dell'uva e della cipolla.  
Una volta rosolati, togliete gli spiedini dalla padella e chiudeteli in un foglio di alluminio. Metteteli in forno caldo (200°C circa) per i minuti necessari a preparare la salsa. Nella padella fate ridurre un bicchiere di marsala, addensate con l'amido di mais, frullate il tutto e servite gli spiedini con il loro "puccino".

domenica 11 settembre 2011

...non cucino da tre mesi...

...lo so è grave. Il fatto è che in vacanza, al mare e con i tuoi genitori che ti vogliono coccolare ancora come una bambina è difficile non cadere nella tentazione. 
Domani ricomincia la scuola e ritorno alla mia "versione invernale". In questo tempo ho pensato a tutto quello che cucinerò per i prossimi 9 mesi: il progetto è un po' ambizioso, per ora cominciamo con una cosa semplice...


TAGLIATELLE CAVOLFIORE e PANCETTA


Ingredienti:
250gr di tagliatelle secche,
300gr di cavolfiore,
100gr di pancetta,
1 costa di sedano,
1 cucchiaio di paprica dolce,
olio evo, sale, 
qualche foglia di basilico.




Lavate e tagliate a piccoli pezzi il sedano e il cavolfiore. Lessateli in acqua salata per 6/7 minuti. Scolateli, tenendo l'acqua per cuocere la pasta. Frullate una parte del cavolfiore con un po' della sua acqua e un filo d'olio, formando una cremina abbastanza fluida. Fate abbrustolire, in padella a fuoco vivace, la pancetta tagliata a bastoncini con 2 cucchiai d'olio.  
Aggiungete il cavolo e il sedano in pezzi e lasciate insaporire per qualche minuto. 
Cuocete la pasta al dente, saltatela in padella, mantecando con la crema e un po' di acqua di cottura. Servite con una spolverata di paprica.

martedì 7 giugno 2011

Tanto per postare...

E' troppo tempo che non scrivo sul blog... eppure in questi giorni ho cucinato e anche parecchio. 
C'è stata una settimana di festeggiamenti per il compleanno di Margherita, con la preparazione di vari manicaretti su ordinazione (tra i quali la pasta di pane fritta che mi è costata una ustione modello PIMPA!) e poi le feste di classe (vuoi non preparare almeno una crostatina...). 
Oggi nessun appuntamento "mondano", oggi posto, qualsiasi cosa si cena, la fotografo...
oggi a casa abbiamo mangiato...


MEZZI PACCHERI con sugo di CALAMARI




Ingredienti:
500gr di pasta,
1kg di calamari,
10 pomodori datterini,
1 spicchio d'aglio,
prezzemolo,
vino bianco secco,
olio evo, sale e pepe.




Pulite e lavate i calamari. Tagliateli a tocchetti. In una padella, scaldate l'olio con lo spicchio d'aglio tritato e il prezzemolo. Buttateci dentro i calamari e, a fiamma alta, sfumate con un po' di vino. Salate, abbassate il fuoco e aggiungete i pomodori tagliati a metà. Cuocete per qualche minuto, giusto il tempo di far appassire i pomodori e rendere tenero il calamaro. 
Cuocete la pasta, scolatela al dente e insaporitela in padella col sugo. Pepate e servite. 

lunedì 23 maggio 2011

KAMUT... promosso.

Rieccoci alla solita focaccia ripiena... lo sapete è una mania. 
Stavolta dovevo provare una farina acquistata durante uno dei miei raptus in un supermercato bio. Si tratta della farina di kamut. 
Se ero appassionata della farina di farro, ora lo sono anche,se non di più, di quella di kamut.


FOCACCIA di KAMUT ripiena di RICOTTA VACCINA, PISELLI e SALSICCE SECCHE 


Ingredienti:
per la focaccia:
1kg di farina khorasan KAMUT,
1 bustina di lievito di birra liofilizzato,
4 cucchiai di olio evo,
20gr sale,

sale grosso.

per la farcitura:
piselli freschi,

ricotta vaccina,
salsicce secche. (il tutto ad occhio)





Impastate la farina con il lievito, l'olio e acqua fredda in modo da avere un impasto molto morbido, aggiungete i sale. Lasciate riposare per qualche minuto poi stendete l'impasto a rettangolo su un piano ben infarinato. Procedete con le pieghe in questo modo: unite i due lati più piccoli al centro del rettangolo, girate e unite al centro gli altri due lati... e così via per 3-4 volte. Mettete a lievitare in un contenitore, unto d'olio e coperto con  la pellicola, in frigorifero per circa 8 ore (o comunque fin quando raddoppia di volume). 

Trascorso questo tempo, stendete l'impasto su due teglie usando i polpastrelli in modo da ottenere delle "fossette". Inumidite con dell'acqua e olio e cospargete con il sale grosso. 
Infornate alla massima potenza, per i primi 5 minuti sul fondo del forno e successivamente nel primo livello (partendo dal basso) per altri 5-10 minuti.
Farcite con ricotta, piselli sbollentati e salame. 

lunedì 16 maggio 2011

Gli hamburger... cinesi.

Leggendo la ricetta, magari provandola, vi accorgerete che si tratta di un maiale in agrodolce camuffato. 
Perché l'ho dovuto "nascondere"? Le mie figlie non mangerebbero mai un piatto che non somiglia alle solite cose che sono abituate a mangiare e mio marito si è stufato dei miei esperimenti etnici. Quindi stasera li ho imbrogliati con questi finti hamburger, questo finto ketchup e... questi veri peperoni.


MINI BURGER ai PEPERONI in SALSA AGRODOLCE





Ingredienti:
800gr di carne di maiale macinata,
1 peperone piccolo (1/2 rosso e 1/2 giallo),
sale.


per la salsa:
5 cucchiai di ketchup,
3 cucchiai di aceto,
4 cucchiai di salsa di soia,
2 cucchiai di salsa worcester,
10 cucchiai di zucchero.




Tagliate a dadini il peperone e unitelo alla carne. Formate delle polpette e schiacciatele leggermente.
Preparate la salsa mettendo insieme tutti gli ingredienti. Scaldatela in un pentolino per far sciogliere bene lo zucchero. Lasciate raffreddare.
Arrostite sulla piastra (o anche sul BBQ) le polpettine e servitele con la salsa agrodolce. 


Questo piatto si è meritato di partecipare al contest de "la banda dei broccoli"
in collaborazione con "Il posto delle fragole"

domenica 15 maggio 2011

I bagels ...

A New York bisogna andare almeno una volta nella vita, per vari motivi e uno di questi sono i BAGELS... e passato qualche anno dall'ultima visita e la mancanza di queste meravigliose ciambelle era troppa. Mi sognavo il "pellegrinaggio" fatto l'ultima volta da H&H Bagels. Lo spot dell'azienda recita "Like no other bagel in the word" ... ed era vero fino a oggi, quando ho provato quelli di Laurel Evans... un motivo in meno per tornare a NY, ma ce ne sono molti altri.


BAGELS farciti con CREAM CHEESE e SALMONE affumicato







Ingredienti:


per l'impasto:
540gr di farina manitoba,
1 bustina di lievito di birra secco,
300ml di acqua tiepida,
30gr di miele,
12gr di sale.




per la bollitura:
3lt d'acqua,
30gr di miele,
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.


per le coperture:
semi di sesamo o di papavero...
1 uovo sbattuto con un cucchiaino d'acqua.


per la farcitura:
200gr di salmone affumicato,
250gr di cream cheese ( tipo philadelphia).




Impastate (io ho usato la planetaria) gli ingredienti, lasciando per ultimo il sale. Smettete d'impastare fin quando non otterrete una pasta liscia ed elastica. Lasciate lievitare per un'ora. Una volta raddoppiato, dividete l'impasto in 10 parti. Formate delle palline e bucatele al centro con il manico di un mestolo di legno. Allargate bene il buco (2-3 cm) e lasciate lievitare per 15 minuti. Nel frattempo portate ad ebollizione l'acqua con il miele e il bicarbonato in una pentola capiente. Lessate i bagels, 2 o 3 alla volta, per un minuto per lato. Scolateli, spennellateli con l'uovo sbattuto e premeteli nei semi. Adagiateli su una teglia foderata di carta da forno e infornate a 180°C per circa 25 minuti.
Farciteli con il formaggio e il salmone. Potete aggiungere anche della cipolla cruda a fette sottili o foglie di lattuga.







martedì 10 maggio 2011

... ritorno alla normalità

Finalmente libera da focaccine, pizzette, spiedini di caramelle e biscotti, posso cucinare tutto quello che mi va... ma senza troppo impegno. 
Stasera non si mangiano gli avanzi della festa, ma delle bellissime zucchine tonde e delle dolcissime cipolle bianche...


ZUCCHINE "bombette" e CIPOLLE BIANCHE di Maggio 



Ingredienti:
6 zucchine tonde,
1 scatoletta grande di buon tonno sottolio,
4 cucchiai di pan grattato,
provola piccante,
timo, maggiorana,
olio evo,
sale e pepe.






Sbollentate le zucchine intere per un paio di minuti. Togliete il "cappello" alle zucchine e scavatele, tenendo da parte la polpa. Asciugate leggermente la polpa in padella con un po' d'olio e un pizzico di sale. Spezzettate grossolanamente il tonno, unite il pangrattato, abbondante timo e maggiorana e la polpa delle zucchine. Ungete d'olio e salate la parte interna delle zucchine. Riempitele con il composto e uno o due dadini di provola. Coprite col cappello e mettete su una pirofila unta d'olio. 
Preparate le cipolle, incidendole a croce e sbollentandole per 2 minuti. Mettetele nella pirofila con le zucchine, cospargetele di pangrattato, sale e pepe e irrorate d'olio.
Infornate a 200°C per circa 40 minuti, finché non sono tenere alla forchetta. 



domenica 8 maggio 2011

... la torta

Ecco la torta di compleanno di Matilde. La base è la stessa di queste 




La decorazione l'ho fatta con la pasta di pistacchio (quella che si usa per le cassate siciliane), fragole e meringhette. 






... e con questa torta abbiamo finito con i festeggiamenti... 


 ... a breve cominceremo con quelli di Margherita ...


Visto che ci sono partecipo al contest di "La cucina di Irina"





venerdì 6 maggio 2011

...ricominciano i preparativi...

Domenica ci sarà la terza festa di mia figlia... oggi ho cominciato a cucinare. Tutta la mattina a infornare biscotti e ad assaggiarli per controllare come erano venuti. Nel pomeriggio sono andata a prendere Matilde a scuola e, appena mi ha visto, golosa com'è, mi ha detto: 
-Mamma, profumi di cioccolato! 
Non sono riuscita a tenerli nascosti... ne sono scomparsi la metà...


BISCOTTI al CIOCCOLATO (COCOA COOKIES)




Ingredienti:
275gr di farina 00,
270gr di burro,
90gr di cacao amaro,
400gr di zucchero,
2 uova,
1 cucchiaino di bicarbonato,
1 pizzico di sale.

 Montate le uova con lo zucchero e il burro fuso. Unite gradualmente la farina miscelata con il cacao, il bicarbonato e il sale. Lasciate raffreddare in frigo per un'ora. Formate con l'impasto palline di circa 2cm di diametro, rotolatele nello zucchero semolato. Disponetele su teglie ricoperte di carta da forno, tenendole ben distanziate fra loro. Infornate a 175*C per 8 minuti circa.

venerdì 29 aprile 2011

L'hamburger di McMamma ...

Oggi è il compleanno della mia piccola Matilde (4 anni). 
I festeggiamenti delle mie bimbe si ripetono circa quattro volte ciascuna per anno: prima c'è lo spegnimento delle candeline in classe con le maestre; poi a casa con mamma, papà e sorella; poi il festone con compagni, amici e animatori e infine (non necessariamente in questo ordine) con i nonni, cugini e zii.
Considerando che i compleanni sono a distanza di un mese uno dall'altro, avremo da festeggiare fino a metà giugno...
Stasera abbiamo dato inizio alle danze con l'hamburger fatto in casa e ... le patatine fritte...


HAMBURGER 




Ingredienti:


per il panino:
450gr di farina,
50gr di zucchero,
170ml di acqua calda,
1 uovo,
30gr di burro,
1 bustina di lievito di birra,
1 cucchiaino abbondante di sale,
semi di sesamo,
1 uovo sbattuto con un cucchiaino d'acqua.




Impastate tutti gli ingredienti, fino ad avere un impasto soffice e omogeneo. Lasciate lievitare l'impasto per un paio d'ore. 
Ricavatene 8 pezzi, dategli una forma circolare dello spessore di 2,5cm. Disponete i dischi su una teglia foderata di carta d forno e fate lievitare ancora per un'ora. 
Trascorso questo tempo, spennellate la superficie con uovo sbattuto con un cucchiaino d'acqua e cospargete con i semi di sesamo.
Infornate a 180°C ventilato per circa 12 minuti, finché non saranno dorati.


per la farcitura:
1,2 di macinato di manzo,
2 pomodori da insalata,
4 foglie di lattuga,
8 fette di emmenthal,
ketchup,
4 cipolle bianche,
aceto balsamico,
burro,
sale.




Tagliate a fette sottili i pomodori, lavate le foglie di lattuga. 
Tagliate a fette sottili le cipolle, fatele appassire in padella con una noce di burro e sale. Una volta cotte, spruzzatele con aceto balsamico e fate evaporare.
Formate 8 hamburger. Cuoceteli a fiamma alta da un lato finché non sono ben abbrustoliti. Girateli sull'altro lato, salate, adagiateci le fette di formaggio e cuoceteli lasciandoli lievemente al sangue.
Assemblate il panino mettendo ketchup, insalata, hamburger, pomodoro e cipolle.







Con questo piatto partecipo al contest: 
di mezzalunauna zebra a poisshake and bake e kit-zen





martedì 26 aprile 2011

...ho rubato...

Simonetta è una "super cuoca", sa fare tutto e fa di tutto. 
Quando passi da casa sua (purtroppo non tanto spesso...), comincia col farti annusare le erbe aromatiche in giardino per poi passare agli assaggi di marmellate, conserve, liquori ... e torni con la spesa fatta...
Ecco, l'altro giorno c'erano i biscotti da assaggiare e, in crisi di astinenza da "postaggio", non ho potuto fare a meno di fotografare e rubare la ricetta ...


BISCOTTI da "PUCCIARE"
Ingredienti:
2 uova,
200gr di zucchero,
200gr di latte,
75gr di burro,
1 bustina di ammoniaca per dolci (15gr),
500gr abbondanti di farina.


Fate la fontana con la farina, lo zucchero e l'ammoniaca. Aggiungete le uova, il latte, il burro e impastate come fosse una frolla. Lasciate riposare l'impasto per qualche minuto. Stendete su un piano infarinato ( circa 2 mm di spessore). Tagliate i biscotti a rettangoli e disponeteli su una teglia da forno abbastanza distanziati, considerando che lievitano in cottura. Cospargeteli con zucchero semolato. Infornate a 180°C  finché non saranno leggermente coloriti. 





domenica 17 aprile 2011

pulizie di primavera...

Cosa fa una brava massaia quando si trova un pacco di pizzoccheri in dispensa, guarda il calendario e si accorge che siamo già a metà aprile? 
Dovete sapere che, quando cominciano le belle giornate, io con la testa sono già in vacanza al mare. E, siccome vivrò questi due mesi che restano come se dovessi partire domani, a casa le scorte alimentari saranno sempre meno...presto ci sarà l'eco...

PIZZOCCHERI con PISELLI e PECORINO di grotta 


Dovendo "riciclare" questi pizzoccheri in questa stagione, ho sostituito la verza con i piselli e il bitto della Valtellina con il pecorino.

Ingredienti:
200gr di pizzoccheri,
300gr di piselli freschi sgranati,
1 patata grande,
finocchietto selvatico,
1 spicchio d'aglio,
pecorino semistagionato,
olio,
sale e pepe.

Sbollentate i piselli e insaporiteli in padella con olio, uno spicchio d'aglio e un rametto di finocchietto. Nel frattempo, nell'acqua dove avete cotto i piselli, cuocete la pasta con le patate tagliate a dadini. Scolatela al dente e passatela il padella con i piselli. Mantecate con abbondante pecorino. Aggiungete un po' di finocchietto fresco e una macinata di pepe.



venerdì 15 aprile 2011

La trappola...

Avreste dovuto vedere lo sguardo di mio marito ieri sera, quando gli ho  presentato una carbonara senza pancetta. 
-Manca qualcosa...-ha detto.
-COSA? -ho chiesto facendo finta di niente.
-Di solito non ci mettevi la pancetta? -beccata...
-VA BE', ERA UN PO' PER CAMBIARE...
-Si, è buona ma la prossima volta fai quella normale.

A me è piaciuta e in più mi ha appesantito meno la coscienza...

CARBONARA di ASPARAGINA

Ingredienti:
200gr di mezzi paccheri rigati,
1 uovo,
3 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato,
1 mazzo di asparagina,
mezza cipolla,
prezzemolo,
olio,
sale e pepe.

Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, tagliate a tocchetti gli asparagi e mezza cipolla bianca fresca a fettine sottili. Fate appassire la cipolla in una padella "saltapasta" , aggiungete i gambi degli asparagi lasciando da parte le punte. Fate cuocere per 4-5 minuti aggiungendo un po' di acqua di cottura della pasta. 
Sbattete a parte l'uovo e il formaggio grattugiato. 
Scolate la pasta e fatela saltare per qualche minuto in padella con l'asparagina e le sue punte. Spegnete il fuoco e versate sulla pasta il composto di uova, mescolando velocemente. Aggiungete un po' di prezzemolo tritato, pepate e servite.

lunedì 11 aprile 2011

Periodo dolci...

La mia vita è caratterizzata da "periodi pizza" e "periodi dolci", che si ripresentano ad intervalli più o meno regolari. 
Durante entrambi i momenti, non posso non assecondare la mia natura ... il problema è che il "periodo insalata" non arriva mai...


TORTINE al MAIS e MIELE



Ingredienti:
150gr di burro,
200gr di farina di mais,
200gr di farina 00,
250ml di latte,
1 bustina di lievito,
1 tazzina di miele,
3 uova,
300gr di zucchero di canna tipo demerara,
fava tonka grattugiata.




Accendete il forno a 180*C. Montate le uova con lo zucchero e il miele. Setacciate le farine con il lievito. Mischiatele alle uova e aggiungete il burro morbido e il latte. Profumate con una grattatina di fava tonka. 
Questa è la quantità adatta a una tortiera da 24cm di diametro, ma potete farne le forme che volete. Visto che il composto è abbastanza solido, potete anche aggiungere dei cucchiaini di marmellata (io in alcuni ho messo la marmellata di ciliege). Infornate per circa 30 minuti.












































Con questa ricetta partecipo al contest di "Vivo pasticciando"







mercoledì 6 aprile 2011

più integrale di così ...

Arrivati alla primavera, pensano tutti alla dieta, a mangiare sano, a fare sport...l'unico sport che faccio è quello di impastare, mescolare, stendere...va bene, ci provo con l'alimentazione: dicono che i cibi integrali aiutino...il burro no, vero?...comincio domani. 




BISCOTTI DIGESTIVE allo ZUCCHERO INTEGRALE
Ingredienti:
100gr fiocchi di cereali integrali,
70gr di farina tipo 2,
30gr di farina integrale,
100gr di burro salato,
70gr di zucchero integrale di canna (mattonella sbriciolata),
2 cucchiai di latte,
1 cucchiaino di lievito per dolci,
1/2 cucchiaino di bicarbonato, 
1/2 fava tonka grattugiata.



Triturate i fiocchi nel mixer, stando attenti a non ridurli a farina. Unite le farine, lo zucchero, il lievito, il bicarbonato e amalgamate con l'impastatrice. Aggiungete il burro morbido, il latte e continuate ad impastare fino ad avere un composto omogeneo. Lasciate riposare in frigo per almeno un quarto d'ora. Accendete il forno a 170°C. Stendete la pasta fra due fogli di carta da forno ad uno spessore di 3 mm. Mettere i biscotti su una teglia foderata con carta da forno. Infornate per 20 minuti complessivi, girando i biscotti dopo 15 minuti. Teneteli comunque sotto controllo perché scuriscono rapidamente.